Aforismi per una vita saggia by Arthur Schopenhauer

By Arthur Schopenhauer

Aforismi in keeping with una vita saggia (Classici) (Italian variation)
Nel 1851 escono i Parerga e paralipomena e Arthur Schopenhauer, alletà di sixty three anni, dopo essere scampato allepidemia di colera che uccise il suo «grande nemico» Hegel, riceve finalmente il successo che merita.
Questo piccolo grande libro e uno dei tanti tesori contenuti nellopera che lo rese famoso. Un libro di saggezza, che smaschera i nostri vizi più comuni: il lusso, lostentazione, l. a. mondanità, il conformismo, los angeles moda, e ci invita a coltivare los angeles nostra personalità, l. a. nostra formazione interiore come il bene principale dellesistenza.
Grande osservatore delle umane manie e avvincente narratore delle comuni vanità, Schopenhauer ci regala anche una brillante collezione di consigli e massime in keeping with cercare in noi stessi los angeles fonte più autentica della felicità.

Show description

Read or Download Aforismi per una vita saggia PDF

Best italian_1 books

La casa della sapienza. Voci e volti della sapienza biblica

Che senso ha l'universo? Qual è il rapporto dell'uomo con le cose? Qual è ilsuo posto nel mondo, nella società, nella famiglia? Cos'è quella presenza cheil credente avverte intorno a sé, quella voce che lo interpella con autorità? In realtà le voci che lo raggiungono sono varied e invitano in direzione opposta: come può orientarsi?

Additional info for Aforismi per una vita saggia

Example text

A trattenervelo è solo l’amore per Caroline Richter. Traduce dallo spagnolo l’Oraculo manual y arte de prudencia di Graciàn. La traduzione uscirà postuma. 1830 Pubblica la Theoria colorum physiologica, una rielaborazione in latino del trattato Sulla vista e sui colori. 1831 Agosto: fugge da Berlino, dove è scoppiata una epidemia di colera, di cui sarà vittima Hegel. Questi non deve aver lasciato molta eredità d’affetti in Germania. Intorno al 1960 Kurt Hiller pronuncerà su di lui, con odio implacabile e veemente, la maledizione suprema: «Io sono per la resurrezione di G.

Niente di tutto questo. Certo, Schopenhauer è maestro insuperabile anche dell’aforisma inteso come frase lapidaria e fulminante; ma qui si tratta di un libro di saggezza o meglio di un trattato su come percorrere lo scosceso sentiero della vita senza fare troppe cadute e senza sprecare il proprio tempo per le cose futili. Una vita felice è impossibile, perché il male e il dolore sono alla radice stessa dell’esistenza, se si considerano le cose da un punto di vista metafisico. In questa trattazione eudemonologica, dunque, Schopenhauer si discosta completamente «dalla posizione etico-filosofica» della sua dottrina, la quale, come è noto, predica il rinnegamento della volontà di vivere.

24 Il filosofo si era sempre tenuto alla larga dalla politica e aveva orrore dei tamburi di guerra. Preferiva suonare il flauto, che si può ancora vedere tra gli oggetti personali conservati a Francoforte, e pare che lo suonasse egregiamente. La Germania non si era allevata, in lui, un patriota. Ma i moti rivoluzionari del 1848 coinvolsero anche lui, e le fucilate interruppero bruscamente le sue meditazioni filosofiche. Ecco come racconta lui stesso l’avvenimento: «Ma che brutte esperienze abbiamo fatte!

Download PDF sample

Rated 4.21 of 5 – based on 39 votes